JoomlaLock.com All4Share.net

 

"Cervorosso"


UN VINO ANARCHICO

Classificazione: Vino Rosso

Vitigni: Granaccia, Rossese, Syrah, altri rossi

Zona di produzione: Cervo

Altitudine: 150 - 250 m. s.l.m.

Tipo di terreno: Limoso, calcareo, argilloso, ampio scheletro

Quando si vuole celebrare la potenzialità di un territorio e di un particolare CRU, come quello di Cervo, spesso le denominazioni di origine, concepite come stretto legame tra vitigno e territorio e troppo rigide nei criteri di vinificazione, costituiscono un fattore limitante.

La scelta di coltivare solo uve rosse nel vigneto di Cervo nacque dalla constatazione dell'enorme patrimonio pedo-climatico di quella zona che marchia indelebilmente ogni acino d'uva qui prodotto, a prescindere dalla varietà.

Cervo ci dà una splendida Granaccia e un eccellente Rossese, che produciamo in purezza secondo le indicazioni delle rispettive DOC, ma anche un incredibile Syrah di mare e di calcare ed allo stesso modo plasma le altre varietà che coltiviamo.

Cervorosso è un vino “laboratorio”, per produrre il quale non ci poniamo vincoli di varietà e percentuali né di tecniche produttive e che affrontiamo ogni anno basandoci sulle caratteristiche dell'annata e del risultato qualitativo delle uve, decidendo di volta in volta la partecipazione di ciascun vitigno e la tecnica di cantina da adottare.

Ovviamente il prodotto che otteniamo non può che essere un vino totalmente libero perché figlio di singole interpretazioni che non possono rientrare in alcuna categoria certificabile, un vino “anarchico” che ogni volta deve essere la massima espressione dell'annata e la celebrazione del territorio.

La vinificazione del blend di uve, nelle percentuali scelte per annata, passa normalmente per una prima macerazione a freddo, che può variare da due a quattro giorni, seguita da una macerazione fermentativa lunga, spesso fino a vino secco. Può essere eseguita una macerazione post fermentativa con vino a 27 – 30 °C. Non vengono usati lieviti selezionati.

L'affinamento, di circa 12 mesi, avviene in acciaio, per mantenere intatte le caratteristiche delle uve; la fermentazione malo-lattica normalmente segue quella alcolica; l'imbottigliamento avviene senza filtrazione e l'affinamento in bottiglia dura almeno sei mesi.

Note di degustazione

Colore: rubino intenso

Olfatto: more, viola, erbe aromatiche, sentori speziati

Palato: caldo ed intenso, buona acidità, tannini robusti ma equilibrati

SCARICA LA SCHEDA DEL VINO IN .PDF